Category : Uncategorized

Uncategorized SICUREZZA SUL LAVORO News Normativa nazionale

28 APRILE 2023 – GIORNATA MONDIALE PER LA SICUREZZA E LA SALUTE SUL LAVORO

Anche quest’anno siamo giunti al 28 aprile, giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro.

L’evento è stato istituito dall’ILO (International Labour  Organization) nel 2003 per sensibilizzare a livello internazionale sulla necessità di rendere disponibile ai lavoratori di tutto il mondo un ambiente di lavoro che tuteli il loro inalienabile e fondamentale diritto alla sicurezza e alla salute. Rispetto ad alcuni decenni fa le condizioni sono migliorate ma ancora molta strada deve essere percorsa, non solo nei paesi meno sviluppati (basta pensare alle condizioni di lavoro note in alcune realtà) ma anche da noi, in Italia, dove ancora capita di incontrare organizzazioni poco sensibili e che incredibilmente ignorano le richieste normativa a riguardo.

Continua »
Uncategorized

PREPARAZIONE SICUREZZA AZIENDALE ALLA FASE DI RITORNO ALL’ATTIVITA’- EMERGENZA CORONAVIRUS

Implementazione specifica dei protocolli condivisi a seconda del settore aziendale, in conformità alle richieste della normativa nazionale e regionale e nel rispetto delle disposizioni locali.
Fornitura ai clienti dello studio di una check list che consente di verificare se si è adempiuto alle richieste di legge.

Corsi di formazione in videoconferenza (FAD) con il personale aziendale , validi come aggiornamento ai sensi del D Lg 81/08, dell’accordo Stato Regioni 221/2011 e dei protocolli condivisi. Verifica delle presenze, e attestazione durata connessione in modalità webinar.

Continua »
Uncategorized Home SICUREZZA SUL LAVORO News Normativa nazionale

IL D. LGS 271/99 SULLA SICUREZZA PER I LAVORATORI IN MARE SI APPLICA ANCHE PER LE IMBARCAZIONI DA DIPORTO IMPIEGATE PER SCOPI COMMERCIALI

diving-sito

Sono pervenute allo scrivente, nelle ultime settimane, diverse richieste di chiarimento in merito all’applicabilità del D. Lgs 271/99 (che regolamenta la sicurezza dei lavoratori marittimi a bordo nelle navi)  e del D. Lgs 81/08 da parte di operatori del settore turistico (diving center, imbarcazioni addette alle escursioni marittime, ecc.).

Si premette che è parere dello scrivente, dall’analisi della normativa, quanto segue.

Nel momento in cui l’unità da diporto è utilizzata per fini commerciali diviene soggetta agli obblighi del D. Lgs 271/99.

Ciò in virtù di:

  • Art. 1 del D. Lgs 271/99 che specifica che il decreto ha lo scopo di adeguare la normativa sulla sicurezza e salute dei lavoratori … omissis … su tutte le navi o unità individuate all’art. 2 del decreto stesso;
  • art. 2 del D. Lgs 271/99 che specifica che il decreto si applica ai lavoratori imbarcati a bordo di tutte le navi o unità mercantili, nuove od esistenti, adibite alla navigazione marittima ed alla pesca … omissis…
  • definizione di nave ex art. 3 D. Lgs 271/99: ” nave: qualsiasi costruzione adibita per fini commerciali, al trasporto marittimo di merci o passeggeri … omissis”
  • definizione di uso commerciale di unità da diporto ex art. 2 D. Lgs 171/2005 (codice delle navigazione da diporto).
    Un’unità da diporto è utilizzata a fini commerciali quando:

    • è oggetto di contratti di locazione o di noleggio;
    • è utilizzata per l’insegnamento professionale della navigazione da diporto;
    • è utilizzata da centri di immersione e di addestramento subacqueo come unità di appoggio per i praticanti immersioni subacquee a scopo sportivo o ricreativo.

Pertanto in particolare per i diving center ma anche per chi noleggia le imbarcazioni (senza guida sub) per condurre subacquei ai luoghi di immersione:

  • per le attività a terra, nel momento in cui sono presenti lavoratori o ad essi equiparati (lavoratori subordinati, non per forza dipendenti o remunerati,  o soci lavoratori) vigono le disposizioni del D. Lgs 81/08;
  • per le attività in mare con unità da diporto  vigono le disposizioni del D. Lgs 271/99.

A corroborare tale interpretazione anche il resoconto di un incontro tra l’Associazione Marittimi dell’Argentario e rappresentanti della Capitaneria di Porto e della ASL n.9 toscana avvenuto di recente e che è riassunto alla seguente pagina. Pur non essendo una interpretazione ufficiale firmata  né essendoci alcun verbale sottoscritto dell’incontro,  è comunque indicativo dell’interpretazione delle istituzioni preposte alle verifiche in materia di sicurezza a terra e in mare.

Continua »