Ing. Andrea Guerra
STUDIO DI INGEGNERIA
Esperti in Sicurezza sul Lavoro

Via Lorenzo il Magnifico 84
00162 Roma
P. I.V.A. 08313421003
Lun - Ven 08:30 - 18:30
T.(+39) 335 32 66 21
Home SICUREZZA SUL LAVORO ATTREZZATURE DI LAVORO E IMPIANTI Normativa nazionale Attrezzature di lavoro

Sollevamento persone con attrezzature non previste a tale fine

Spesso si ha modo di riscontrare l’utilizzo di attrezzature non previste per il sollevamento di persone che vengono utilizzate invece a tale scopo, magari con accessori specifici. Classico esempio è l’uso di carrelli elevatori che, con una cesta innestata sulle forche, venduta anche a tal fine, sono utilizzati per manutenzione e sostituzione di lampade, per pulizia di vetrate o per altro di simile all’interno di  edifici industriali. Tale pericolosa ed inammissibile prassi sembrava aver trovato avallo nel D. Lgs 81/08 al punto  3.1.4 dell allegato VI. “... A titolo eccezionale, possono essere utilizzate per il sollevamento di persone attrezzature non previste a tal fine a condizione che si siano prese adeguate misure in materia di sicurezza. .. omissis.

A chiarire che cosa  si volesse intendere con tale eccezionalità è fortunatamente intervenuta la Commissione consultiva permanente. Con il parere della suddetta Commissione –  prot. 15/SEGR/0003326 del 10/02/2011-  il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali chiarisce che l’uso di tali attrezzature per sollevare persone sia improprio se non a determinate condizione molto limitative: in condizioni di emergenza, per prevenire situazioni di pericolo o per organizzare misure di salvataggio o per determinate operazioni in cui o la specificità del sito o il contesto lavorativo non consentano l’utilizzo di altre attrezzature disponibili o reperibili sul mercato che garantiscano maggior sicurezza.

Nella pagina download è possibile scaricare il testo integrale del parere della Commissione consultiva permanente.

Continua »
Home FORMAZIONE E CORSI Primo Soccorso Prevenzione incendi

Corsi di formazione per addetti alla prevenzione incendi e al primo soccorso

Venerdì 7 ottobre 2011 si è tenuto presso la sede della Microbyt società cooperativa in Roma un corso di formazione della durata di 4 ore per addetti alla prevenzione incendi per attività classificate a rischio incendio basso ex DM 10/03/1998. I successivi venerdì 14, 21 e 28 ottobre 2011 si è svolto un corso per addetti aziendali al primo soccorso della durata di 12 ore per aziende classificate di gruppo B e C ex DM n. 388 del 15/07/2003. I corsi, organizzati dello Studio Ing. Andrea Guerra, hanno avuto successo di partecipanti. Particolare successo ha avuto il corso di primo soccorso in cui tutti i partecipanti, nel numero massimo ammesso di 12 unità, hanno ottenuto l’attestato a seguito di superamento di prove teoriche e pratiche di esame. Si ringraziano in particolare per l’interesse dimostrato e per la fattiva e proficua partecipazione gli addetti al primo soccorso e alla prevenzione incendi delle aziende Microbyt, Fair Planning, Rete Omeo, Percorsi, Comipa e Medi.Ter.

Continua »
Home FORMAZIONE E CORSI Acustica ambientale

Segnalazione corso tecnici competenti in acustica

Con la presente si segnala il prossimo corso di formazione per Tecnico Competente in Acustica Ambientale, in una parte del quale è anche trattata la valutazione del rumore negli ambienti di  lavoro.  Il corso è  organizzato da EuroAcustici con l’Università Roma TRE. Sede del corso: Università degli Studi di Roma Tre, Facoltà di Architettura, ex Mattatoio, Largo G. B. Marzi – Roma. Inizio corso: 21/10/2011  Fine corso: previsto 28/04/2012. Orari: venerdì dalle 14:30 alle 18:30 e sabato dalle 09:00 alle 13:00. Per informazioni e iscrizioni collegarsi alla seguente pagina:

http://www.euroacustici.org/iscrizione_corso_TCAA_2012.html

Continua »
Home PREVENZIONE INCENDI Normativa nazionale

DPR 151/2011 – nuovo regolamento di prevenzione incendi

E’ stato pubblicato in data 22/09/2011 il DPR 151/2011, nuovo regolamento di prevenzione incendi, in vigore dal 07/10/2011. Per scaricare il testo del decreto vai alla pagina Download.

Continua »
Home SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE E CORSI Primo Soccorso Normativa nazionale Prevenzione incendi

Chiarimenti sul rinnovo della formazione per addetti alla prevenzione incendi e al primo soccorso

In merito al solo rinnovo della formazione per gli addetti alla prevenzione incendi e al primo soccorso si specifica cha ad oggi la normativa in vigore (D. Lgs 81/08 , DM 10/03/98 e DM n. 388 del 15/07/2003)  prevede:

– Addetti antincendio

  1. periodicità rinnovo della formazione: non stabilito (ma necessario);
  2. durata minima del corso: non stabilita.
  3. programma: non stabilito

N.B.: il 23/02/2010 è stato pubblicato un documento da parte del Ministero dell’Interno – Dip. dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile che definisce, ai fini di uniformare le azioni di formazione da parte dei vari Comandi Provinciali, la durata (2 h, 5 h e 8 h) ed i programmi dei corsi per il rinnovo della formazione degli addetti alla prevenzione incendi.  Pur non avendo valenza di legge tale documento costituisce comunque un valido riferimento. Per scaricare il testo del documento vai alla pagina Download.

– Addetti al primo socccorso

  1. periodicità rinnovo formazione: triennale
  2. durata minima: non stabilita
  3. programma: non stabilito

N.B.: Il DM 388 all’art. 3 comma 5 specifica che ” la formazione dei lavoratori designati andrà ripetuta con cadenza triennale almeno per quanto attiene alla capacità pratica di intervento”. Da ciò l’interpretazione che debba essere ripetuto l’intero programma di iniziale formazione si ritiene non corretta.


Continua »
Home

Novità dopo le ferie estive 2011

Nel periodo estivo sono uscite o sono state annunciate varie novità in materia di sicurezza sul lavoro. Tra queste segnaliamo:

  • l’annunciata l’approvazione del nuovo regolamento di prevenzione incendi che prevederà nuovi iter per le attività soggette a obbligo di CPI, in cui troverà maggior spazio la responsabilità dei tecnici. E’ prevista una classificazione in tre fasce (alto, medio e basso rischio incendio, non coincidenti comunque con quelle definite dal DM 10/03/98) ed una revisione delle attività soggette. Decreto attuativo in attesa di pubblicazione su G.U.;
  • la sentenza della Sezione III della di cassazione penale n. 23968 del 15/06/2011 che evidenzia che l’autocertificazione, ammessa per aziende fino a 10 lavoratori, non esonera il datore di lavoro da tenere comunque una documentazione, anche se semplificata, inerente la valutazione stessa. Per scaricare il testo della sentenza vai alla pagina Download;
  • l’annunciata approvazione di un decreto specifico relativo alla sicurezza e alla prevenzione in ambienti confinati (es. serbatoio, pozzi, cunicoli, ecc.), che specifica degli obblighi integrativi di quelli previsti dal D. Lgs 81/08. Decreto attuativo in attesa di pubblicazione su G.U. .
Continua »
Home PREVENZIONE INCENDI Normativa nazionale

DM 13/07/2011

Pubblicato il D.M. 13/07/2011 regola tecnica di prevenzione incendi per l’installazione di gruppi elettrogeni e simili. Per scaricare il testo del decreto vai alla pagina Download

Continua »
Home SICUREZZA SUL LAVORO Normativa nazionale

DM 13/04/2011

Pubblicato il D.M. 13/04/2011 relativo all’applicazione del D. Lgs 81/08 per le organizzazioni di volontariato della protezione civile, compresi i gruppi comunali, per i volontari della C.R.I., del corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico, dei Vigili del Fuoco,  e per i lavoratori ed i volontari delle cooperative sociali. Per scaricare il testo del decreto vai alla pagina Download

Continua »
Home

Benvenuti

Benvenuti nel sito dello Studio Ing. Andrea Guerra (sito in costruzione)

Nelle pagine seguenti troverete informazioni sull’attività dello Studio Ing. Andrea Guerra, sui servizi per la sicurezza e la salute sul lavoro che offre lo Studio.

Continua »
1 4 5 6