Category : Sicurezza sul lavoro

FORMAZIONE E CORSI Acustica ambientale AGENTI FISICI News Sicurezza sul lavoro Rumore

CORSO DI FORMAZIONE SPECIALISTICO PER TECNICI COMPETENTI IN ACUSTICA AMBIENTALE

Il prossimo 21 ottobre 2017, a Roma, è previsto l’inizio del Corso di formazione specialistico per Tecnici competenti in acustica ambientale organizzato da Euroacustici e dall’Università degli Studi “Roma TRE”.

Il corso, della durata di 180 ore, di cui il 30% di pratica, con stage per la preparazione di una tesi finale, abilita all’iscrizione all’Albo nazionale dei Tecnici competenti in Acustica.

Per informazioni si rimanda alla specifica pagina di Euroacustici

Il corso è valido anche come aggiornamento obbligatorio ex D. Lgs 81/08 per RSPP/ASPP e per Coordinatori per la sicurezza (CSP/CSE) nei cantieri.

Sede del corso:

  • Università degli Studi Roma TRE, Dip. di Architettura, ex Mattatoio, Largo Giovanni Battista Marzi – 00153 Roma

Comitato organizzativo e Scientifico – Direttori del Corso

  • Prof. ing. Marco Frascarolo – tel. 335/5847229 – email: marco.frascarolo@uniroma3.it
  • Prof. ing. G. Mario Mattia  – tel. 335/6253030 – email: m.mattia@euroacustici.org
Continua »
Home SICUREZZA SUL LAVORO News Sicurezza sul lavoro Formazione Attrezzature di lavoro

IL 14/02/2017 A P.TO STEFANO (GR) INCONTRO SICUREZZA RICARICHE BOMBOLE SUB E ADEMPIMENTI DI SICUREZZA PER I DIVING

Il prossimo 14 febbraio 2017, alle ore 09:30, presso la Sala Consiliare di P.le dei Rioni 8 di Porto Santo Stefano (GR), il Consorzio Diving S.Stefano e lo Studio Ing Andrea Guerra presentano, con il patrocinio del Comune di Monte Argetario (GR) l’incontro

“LA SICUREZZA NELLE RICARICHE DI BOMBOLE PER IMMERSIONE E GLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO PER I DIVING CENTER”

All’incontro, rivolto agli operatori professionali del settore, sono stati  invitati  i rappresentanti di autorità  civili e militari locali.

 

 

 

PROGRAMMA

Ore 09:30 – Presentazione dell’incontro e saluto alle autorità

Ore 09:40 –  Parte I – Relatore Ing. Andrea Guerra (libero professionista consulente sicurezza – istruttore subacqueo)

  • I rischi associati agli impianti di ricarica
  • Impianti di ricarica miscele respiratorie e l’inquadramento normativo
  • Chi può installare gli impianti e … quali parti di impianto?  Le norme applicabili
  • La denuncia di impianto e la messa in servizio.
  • I controlli manutentivi e le verifiche periodiche. Due atti distinti importanti per la sicurezza di tutti.
  • La sicurezza e l’idoneità delle miscele respiratorie. Come prevenire i potenziali problemi

 

Ore 11:30  –  Coffe break

 

Ore 11:10  – Parte II – Relatore Dott. Alessandro Giomarelli (Dip. tecnico sanitario Azienda USL Toscana sud est GR)

  • Il D Lgs 81/08, il D. Lgs 271/99 e le principali richieste normative.
  • La documentazione richiesta dalle norme: Il DVR, il “piano della sicurezza dell’ambiente di lavoro a bordo”, gli attestati di formazione ed altro
  • Il ruolo del datore di lavoro
  • I lavoratori destinatari degli obblighi di tutela. Sono solo i “dipendenti”?
  • La formazione del personale, in particolare degli addetti alla ricarica.
  • La gestione delle emergenze presso il diving e durante le uscite in mare.
  • Le dotazioni di bordo richieste dalle leggi

Ore 12:15  –  Tavola rotonda con le autorità

 

OBIETTIVI DELL’INCONTRO

  • chiarire le richieste di legge per quanto riguarda gli obblighi connessi alla installazione, alla messa in servizio e alla gestione degli impianti di ricarica di bombole per immersioni subacquee sia nel caso di ricarica ad aria che di ricariche di nitrox o trimix o di ossigeno puro.
  • individuare le corrette procedure per l’installazione e la messa in esercizio di compressori e di impianti di ricarica
  • chiarire le responsabilità dell’installatore e la documentazione che deve accompagnare l’installazione e l’impianto
  • conoscere le richieste di una  corretta gestione nel tempo dell’impianto affinché lo stesso sia sicuro e garantisca nel tempo ricariche sicure per il personale del diving e per i clienti che utilizzano le principali miscele respiratorie (aria, nitrox, trimix, ossigeno decompressivo)
  • chiarire e schematizzare gli adempimenti richiesti dal D. Lgs 81/08 (testo unico per la sicurezza sul lavoro) in capo al titolare del diving e chiarire i principali adempimenti richiesti dalla normativa.

 

Continua »
Home FORMAZIONE E CORSI News Sicurezza sul lavoro Formazione

L’ACCORDO STATO REGIONI N. 128 DEL 07/07/2016 RIDEFINISCE LA FORMAZIONE PER I RSPP E GLI ASPP

Con la pubblicazione del nuovo Accordo Stato Regioni n. 128/2016 viene profondamente  riveduto l’iter formativo e di aggiornamento per i Responsabili e gli Addetti ai servizi di prevenzione aziendali. L’accordo interessa anche i coordinatori per la sicurezza (CSP e CSE) in quanto viene considerata equivalente la formazione per l’aggiornamento per il ruolo di RSPP (e viceversa) entro certi termini.

Il testo dell’accordo è reperibile alla pagina download.

Continua »
FORMAZIONE E CORSI ATTREZZATURE DI LAVORO E IMPIANTI News Sicurezza sul lavoro Impianti ex DM 37/08

CORSO PER ADDETTI A LAVORI ELETTRICI EX CEI 11-27:2014

Due giornate di corso (16 ore) per abilitazione ai lavori elettrici secondo la norma CEI 11-27:2014 Livelli 1A, 2A, 1B e 2B..

Il corso è finalizzato alla formazione del personale che per esigenze di lavoro/ manutenzione deve utilizzare impianti elettrici a tensione nominale non superiore a 1000 V in corrente alternata. In particolare il corso è finalizzato alla corretta esecuzione del lavori elettrici fuori tensione ed in tensione.

Calendario incontri e orario:

  • venerdì 22 aprile 2016 (09:00-13:00 e 14:00-18:00)
  • sabato 23 aprile 2016 (09:00-13:00 e 14:00-18:00)

Massimo numero di partecipanti ammessi: 12

Per informazioni e prenotazioni: info@guerraservizi.com – 335.32.66.21

Il corso è indirizzato a chi opera in imprese che effettuano installazioni elettriche, ai manutentori di impianti presso aziende anche non operanti nel settore elettrico, ma che svolgono attività comunque connessa a impianti elettrici (es. addetti alla manutenzione di alberghi, ospedali, campeggi, ecc.).

Continua »
FORMAZIONE E CORSI News Sicurezza sul lavoro

CORSO PER ADDETTI AL PRIMO SOCCORSO EX DM 388/2003

Due giornate di corsi abilitanti per addetti al primo soccorso di aziende classificate di cat. A (16 ore), B e C (12 ore) con addestramento su manichino ed esame finale.

Rilascio di attestato conforme a DM 388/2003.

Calendario e orario incontri:

  • giovedì 28 aprile 2016 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00
  • venerdì 29 aprile 2016 dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00

Luogo di svolgimento: Roma (zona Villa Torlonia)

Per informazioni e prenotazioni: info@guerraservizi.com – 335.32.66.21

Continua »
Home FORMAZIONE E CORSI News Sicurezza sul lavoro

DALLA REGIONE PIEMONTE UNA PROCEDURA PER GLI ACCERTAMENTI SUI CORSI DI FORMAZIONE

La Regione Piemonte ha approvato e pubblicato (febbraio 2016) le procedure per l’accertamento degli adempimenti relativi alla formazione alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il documento è stato concepito per essere un supporto all’attività di vigilanza dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro (SPreSAL) delle ASL piemontesi. Al suo interno sono presenti dei chiari schemi riassuntivi sulle caratteristiche che devono soddisfare i vari corsi.

Chiunque può verificare le caratteristiche e le modalità dei corsi ed è indubbiamente una utilissima linea guida per datori di lavoro, RSPP, ASPP e consulenti in materia di sicurezza.

Alla pagina download è possibile scaricare il testo originale delle procedure all’interno delle quali sono gli schemi guida per identificare le caratteristiche dei vari corsi.

Continua »
Primo Soccorso Medicina del lavoro News Sicurezza sul lavoro Normativa nazionale Prevenzione incendi

INASPRITE LE SANZIONI PER INADEMPIENZE IN AMBITO FORMAZIONE E SORVEGLIANZA SANITARIA

Il D. Lgs 151/2015 ha modificato il D. Lgs 81/08 inasprendo le sanzioni per le seguenti violazioni:

  • mancato invio dei lavoratori a sorveglianza sanitaria entro le scadenze e mancata richiesta al medico competente di osservanza degli obblighi previsti a suo carico (rif. D. Lgs 81/08 art. 18 c.1, lett. g);
  • mancata invio a formazione o aggiornamento periodico dei lavoratori, dei preposti, dei dirigenti, degli addetti a prevenzione incendi, primo soccorso, gestione delle emergenze e del rappresentate dei lavoratori per la sicurezza (rif. art. 37 c. 1, c. 7, c. 9).

 

Qualora la violazione sia riferita:

  • a più di 5 lavoratori gli importi sono raddoppiati
  • a più di 10 lavoratori gli importi sono triplicati

 

 

Continua »
Home SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE E CORSI AGENTI FISICI News Sicurezza sul lavoro Rumore Vibrazioni

Corso per imparare a misurare rumore e vibrazioni nei luoghi di lavoro a Roma il 10/11/2015

Il prossimo 10 novembre 2015 si terrà a Roma, presso la sede di Informa, in via dell’Acqua Traversa n. 187, un corso per acquisire le tecniche per la corretta esecuzione delle misure di rumore e vibrazioni finalizzate alla valutazione dei rischi specifici secondo le richieste del D. Lgs 81/08.

Il corso, pur analizzando le richieste normative e le norme tecniche di riferimento, avrà un taglio prettamente pratico. Sono previste misurazioni mediante fonometro e vibrometro durante l’uso di attrezzature di lavoro reali e l’elaborazione dei dati mediante software freeware.

La durata è di 8 ore. Il corso è valido come aggiornamento per RSPP/ASPP e coordinatori per la progettazione ed esecuzione (D. Lgs 81/08). Inoltre il corso rilascia crediti formativi CNI, CNPI e CNAPPC.

Docente: Ing. Andrea Guerra

Per maggiori dettagli e informazioni clicca qui.

Continua »
Home News Sicurezza sul lavoro Normativa nazionale Formazione

La mancata collaborazione con gli Organismi Paritetici in materia di formazione non è sanzionabile

Con nota del 08 giugno 2015 il Ministero del Lavoro ha chiarito che la formazione dei lavoratori, pur se avvenuta senza la prescritta collaborazione degli Organismi Paritetici, non è sanzionabile in quanto ciò non costituisce giustificazione per contestare l’inadeguatezza e l’insufficienza della formazione stessa, poiché riguardante aspetti meramente formali.

Lo scrivente, preso atto della nota, e condividendo in toto il punto di vista del Ministero del Lavoro, evidenzia che, in caso di mancanza di collaborazione può comunque, giustificatamente,

per altri motivi, essere contestata l’inadeguatezza della formazione, se rilevabile sostanzialmente in corso di accertamento da parte degli organi di vigilanza.

Per contro, l’aver ottemperato alla richiesta di collaborazione con gli Organismi Paritietici, dovrebbe assicurare la conformità della formazione in termini di adeguatezza e sufficienza, qualora gli stessi OOPP non abbiano mosso rilievi.

Il consiglio è pertanto di rispettare le richieste di legge e di continuare  a richiedere la collaborazione agli OOPP.

Per scaricare la nota del ministero vai alla pagina download.

Continua »
Home SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE E CORSI Sicurezza sul lavoro

Due sessioni di formazione e certificazione per diventare “Certified ISO 31000 Risk Management Professional”

Il corso consente ai partecipanti di diventare Certified ISO 31000 Risk Management Professional (Foundations Level). Il training e l’esame sono basati sullo standard ISO 31000 sul Risk Management disegnato per e utilizzabile da qualsiasi tipo di organizzazione di qualunque dimensione o settore.

Attraverso questo corso intensivo di 2 giornate, i partecipanti sviluppano le competenze sui fondamentali dello standard ISO 31000 sul Risk Management. Grazie ai contenuti oggetto del corso, gli esercizi pratici e le domande di prova che testano la progressiva comprensione, i partecipanti acquisiscono le conoscenze e le competenze richieste per superare il rigoroso esame di certificazione. I partecipanti diventano in questo modo familiari con il vocabolario, i principi, il framework e il processo di risk management così come proposti dallo standard ISO 31000.

Durante il corso sarà presentato lo standard ISO 31000:2009 “Risk Management Principles and Guidelines”, insieme alle ulteriori componenti rappresentate dalla ISO Guide 73:2009 e lo IEC/ISO 30010:2009 “Risk Assessment Techniques”.

Di seguito i dettagli delle sessioni previste:
Data di svolgimento: 18-19 giugno 2015 e 25-26 Novembre 2015 (2 giorni)
Luogo: Milano, Piazza Castello 26
Lingua: Italiano
Trainer:  Stefano Barlini, CT31000 (session, training materials, powerpoint and examination in Italian)
Costo: 2,000 € (+IVA) incluso esame e certificazione.

Sconto : 250 € per pagamenti completati prima del 18.05.2015.

Per ulteriori informazioni, brochure e per la registrazione:  clicca qui.

Contatti :Reach Crowe Horwath

  • tel.: +39 02 45391500
  • email: relazioniesterne@crowehorwath-as.it

Per chi si registra riportando il codice aallxg10b , che attesta la provenienza dal presente sito web – Studio Ing. Andrea Guerra – , è riconosciuto uno sconto del 10%.

Per ulteriori  informazioni sulla ISO 310000, recepita in Italia dall’UNI come norma UNI ISO 31000:2010, clicca qui.

Continua »
1 2